Cuba in festa per il Papa. Benedetto XVI potrebbe incontrare Fidel Castro

Cuba in festa per il Papa. Benedetto XVI potrebbe incontrare Fidel Castro

SANTIAGO (CUBA), 27 MARZO – Picchetto d’onore, salve di cannone, parate e le urla dei cubani arrivati fino all’aeroporto per salutare l’arrivo di Benedetto XVI. Papa Ratzinger è sbarcato a Cuba, seconda tappa del suo viaggio in America Latina.

Accolto dal presidente Raul Castro, il premier cubano non perde l’occasione di polemizzare sul nemico di sempre: l’embargo economico-politico imposto dagli Stati Uniti.

“Sono venuto qui – dichiara Benedetto XVI – principalmente per prostrarmi ai piedi della Vergine del Cobre, 400 anni dopo la scoperta della sua immagine benedetta e venerata in quel di Santiago. Da allora la Vergine non ha mai smesso di incoraggiare la promozione dei diritti fondamenti della persona umana. Sono certo – aggiunge Ratzinger – che Cuba stia già guardando al futuro.

Poco dopo l’arrivo si è tenuta la celebrazione della Santa Messa nella piazza di Santiago gremita di folla. “Non posso dimenticare – conclude Benedetto XVI – chi non è qui per malattia, età o altre ragioni”. Affermazione che non dispiacerà alle decine di dissidenti che hanno subito un arresto preventivo in occasione della visita.

Due i prossimi appuntamenti: la preghiera al santuario della Vergine del Cobre e la visita di cortesia al presidente Raul Castro nel palazzo della rivoluzione all’Avana, dove potrebbe incontrare anche Fidel.

Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.