Afghanistan, incendio sul blindato: quattro militari feriti

I soldati si trovavano nella base avanzata di Tobruk, quando all’interno del Lince in cui si trovavano è scoppiato un incendio. Trasportati all’ospedale, sono in buone condizioni.

KABUL, 19 MARZO – Quattro militari italiani sono rimasti feriti in Afghanistan dopo che il loro mezzo blindato ha preso fuoco. L’incendio, avvenuto per cause ancora da accertare, si è verificato alle 15:40 locali, le 12:10 in Italia: i soldati si trovavano a bordo del loro Lince all’interno della FOB (Forward Operative Base) “Tobruk”, a Bala Boluk, distretto della Provincia di Farah, quando all’improvviso sul mezzo è divampato un incendio.

I soldati sono stati prontamente soccorsi e trasferiti all’ospedale militare che si trova nella base di Farah. Non hanno riportato ferite gravi, sono coscienti e hanno avvisato personalmente i propri familiari. I militari appartengono tutti al 19° Reggimento Cavalleggeri “Guide” di Salerno, che in questo momento è in affiancamento per il prossimo avvicendamento con il 152° Reggimento “Sassari” nel controllo della zona di responsabilità italiana.

Il colonnello Vincenzo Lauro, portavoce del Contingente italiano in Afghanistan, ha dichiarato che “le cause dell’incendio sono in fase di definizione”. Lauro, in ogni caso, assicura che “il mezzo era all’interno del settore sud e non c’era nessun attacco in corso all’avamposto. Il personale probabilmente si stava occupando dell’allestimento del mezzo per poter essere occupato in un’attività operativa. Le indagini faranno sicuramente chiarezza sull’accaduto”.

Giovanni Gaeta

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>