Napoli, spari nella notte. Muore un ragazzo di 18 anni

Napoli, spari nella notte. Muore un ragazzo di 18 anni

Napoli, 3 marzo – Morire a due passi da casa, mentre chiacchieri con i tuoi amici, in un agguato. È successo questa notte a Napoli e la vittima, Carmine Cristiano Mantice, era un ragazzo di appena 18 anni.

Secondo le ricostruzioni della polizia, Carmine si trovava verso le 3 in compagnia di due amici in Via Giacomo Profumo, nella zona di San Carlo all’Arena, quando due giovani a bordo di uno scooter si sono avvicinati e hanno cominciato a sparare. Il ragazzo è stato colpito da un proiettile al torace ed è stata inutile la corsa all’ospedale “Loreto Mare”, dove i medici hanno ne constatato il decesso.

La squadra mobile di Napoli ha interrogato gli amici, testimoni dell’omicidio, per ricostruire la vita privata del giovane: Carmine, che avrebbe compiuto 19 anni ad aprile, era orfano di padre e viveva con la madre che svolge lavori saltuari. Il ragazzo era incensurato e nella sua famiglia soltanto uno zio risulta avere precedenti penali. Per questo, gli investigatori escluderebbero al momento l’ipotesi di un delitto legato alla criminalità organizzata e propendono per l’idea che il movente dell’ omicidio sia, appunto, da cercare in una vicenda personale.

Giovanni Gaeta

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.