Lucio Dalla muore stroncato da un infarto a Montreaux

Lucio Dalla muore stroncato da un infarto a Montreaux

Lucio Dalla morto 1 marzo

BOLOGNA, 1 MARZO – Si è spento improvvisamente in Svizzera, la vigilia del suo 69esimo compleanno il nostro Lucio Dalla. Il cantante bolognese è stato trovato esanime nel suo letto d’albergo a seguito di un fatale attacco cardiaco.
Dalla ieri sera stava bene ed era andato a dormire sereno. La sua ultima apparizione televisiva è stata al Festival di Sanremo insieme a Pierdavide Carone, nel doppio ruolo di autore del brano “Nani” e di direttore d’orchestra.

Lucio Dalla, nato a Bologna nel 1943, domenica avrebbe compiuto 69 anni. Da 4 marzo 43, il titolo della canzone che riprendeva la data di nascita, fino a ‘Tu non mi basti mai’, ‘Piazza Grande’, ‘Caruso’ , ogni uscita discografica è sempre stata condita un sucecsso. Ma non dimentichiamo il suo impegno nel capo della lirica, dall”Opera del mendicante’ del 2008 che debuttò proprio a Bologna (Teatro Duse) a ‘Tosca amore diperato’. Storiche le sue collaborazioni con Gianni Morandi e Francesco De Gregori.

Lucio Dalla sognava di esportare la musica italiana in tutta l’Europa nel suo nuovo tour europeo. Il 02 marzo era previsto l’esordio al Musical Theatre di Basilea, il 4 marzo sarebbe stato al Theatre Du Leman di Ginevra, il 10 marzo al Cirque Royal di Bruxelles e il 13 marzo a l’Olympia di Paris.

Un sogno finito tragicamente in un hotel a cinque stelle alle porte di Basilea.

LO SPECIALE

Gianni Morandi pietrificato, Roberto Serra incredulo
Il ricordo di Valentino Rossi:” Disperato erotico stomp è una delle mie canzoni preferite”
+ Il mondo della musica sotto shock. Il dolore degli amici Venditti e De Gregori
Pierdavide Carone perde il suo mentore: “La tua musica resterà nella storia, sempre”

Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.