Laura Maggi, la sexy barista di Bagnolo diventa icona dell’erotismo

Laura Maggi, la sexy barista di Bagnolo diventa icona dell’erotismo

BRESCIA, 29 FEBBRAIOLaura Maggi, la sexy barista di Bagnolo, continua a tappezzare le prime pagine dei giornali locali, nazionali e internazionali. La sue forme mozzafiato, esaltate da abiti succinti e tacchi a spillo, hanno oltrepassato la Manica sino a raggiungere la redazione del Daily Mail.

Il tabloid inglese ha dedicato un ampio servizio dal titolo “Laura Maggi: Le cafe Busty barmaid serves drinks skimpy outfits“. Nick Pisa esalta il successo della 34enne di Bagnolo, capace di usare il suo corpo come strumento di marketing. Laura Maggi può contare infatti oltre 5000 fans nella pagina ufficiale Facebook, destinati ad aumentare grazie all’impennata delle vendite del suo calendario.

Il servizio dedica un’ampia rassegna fotografica che raffigura Laura durante le sue serate a base di cocktail, musica e sensualità.

Il sindaco di Bagnolo e molte donne del paese hanno proibito ai loro mariti di andare al bar. ‘Mi hanno sconvolto le proteste delle donne, ma non è questo il mio problema’, replica Laura Maggi
Il locale ha attratto così tanti clienti che il sindaco sta ora considerando un ordinanza comunale per far fronte alla quantità enorme di traffico. Laura è ormai una vera e propria star che alletta produttori del mondo televisivo e, probabilmente, della pornografia. Previsto un servizio nei prossimi mesi sul must dell’erotismo Playboy.

Ma adesso per la Milf di Bagnolo i problemi sono altri. La sexy barista dovrà comparire in tribunale a causa di una guida in stato di ebrezza constatata qualche anno fa. La ragazza si è rifiutata di accettare la sanzione, 3.000 euro più sospensione della patente per quattro mesi, dovendo così comparire in aula. Nulla di eclatante, ma il processo ha fatto eco proprio grazie alla notorietà raggiunta dalla Maggi nell’ultimo periodo.

 Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.