Bologna, 42enne muore suicida in via Murri

Bologna, 42enne muore suicida in via Murri

BOLOGNA, 25 FEBBRAIO – L’umore nero viete un’altra vittima. Un uomo di 42 anni si è suicidato ieri pomeriggio lanciandosi dalla finestra di casa, al settimo piano di un condominio all’inizio di via Murri. Sul posto sono prontamente intervenuti i medici del 118, allertati dai testimoni oculari in sosta davanti alla fermata Atc di Porta Santo Stefano. Inutili i tentativi di rianimazione, l’uomo era deceduto sul colpo.

La vittima, che da anni soffriva di depressione, era solo in casa e non ha lasciato biglietti o lettere per spiegare le motivazioni che lo hanno spinto ad un gesto estremo.

Il male del terzo secolo sembra affliggere la città di Bologna. Ieri anche una mamma di 38 anni, affetta da disturbi psichici,
si è lanciata dalla finestra del bagno di un appartamento al quarto piano di una palazzina in via Codivilla, dove era ospite di amici. Non era la prima volta che la donna tentava il suicidio, ma fortunatamente la caduta ha provocato solo qualche frattura guaribile in 30 giorni.

Redazione – Foto Schicchi “IlRestodelCarlino”

Leave a Reply

Your email address will not be published.