Continua la lotta all’evasione fiscale, la Finanza arriva anche a Sanremo

Continua la lotta all’evasione fiscale, la Finanza arriva anche a Sanremo

SANREMO, 15 FEBBRAIO – Vi ricordate lo scalpore suscitato a Cortina nell’ultimo capodanno per l’intervento dell’Ufficio delle Entrate e della Guardia di Finanza alla ricerca di evasori fiscali? Una delle critiche fu: perché Cortina e non altri posti?. In sequenza furono fatti interventi a Roma, Napoli e Venezia.

Bene ora tocca a Sanremo. Come è noto il Festival della canzone italiana che si svolge al teatro Ariston attira migliaia di visitatori, e gli alberghi ed i ristoranti viaggiano a pieno ritmo. Quale migliore occasione per verificare se tutti gli esercizi rilasciano le ricevute fiscali?

Non ci crederete ma venuti a conoscenza della visita delle fiamme gialle, alcuni bar e ristoranti hanno avuto incassi pari al doppio dell’anno scorso. Ovviamente è stato fatto passare dalla Guardia di Finanza come un controllo ordinario ma tutti gli esercizi delle quattro principali vie del centro sono stati ispezionati.

Molti hanno protestato, ma sicuramente il dato preoccupante è un altro: secondo il Ministero del Tesoro l’evasione fiscale in Italia è di circa 150 miliardi all’anno, e se a ciò si somma anche l’importo derivato dalla corruzione si arriva a 220 miliardi.

Il recupero di parte dell’evasione sarebbe un ottimo aiuto per uscire dalla crisi.

Francesca Barzanti

Leave a Reply

Your email address will not be published.