Irpinia seppellita dal blizzard

Irpinia seppellita dal blizzard

Nell’Irpinia la situazione è veramente drammatica. Alcune frazioni sono rimaste isolate dal 2 di Febbraio. I mezzi dei vigili del fuoco sono all’opera per aprire dei varchi nella neve e raggiungere alcune famiglie rimaste isolate.

Bisaccia, cuore dell’Irpinia con 4000 abitanti, sta attraversando uno degli inverni più rigidi della sua storia. La neve supera i 2 metri di altezza, almeno 150 famiglie sono isolate e senza corrente. Da oltre una settimana non smette di nevicare, la nebbie avvolge le vallate riducendo la visibilità, mentre il vento continua a spirare incessantemente alimentando le numerose pale eoliche presenti.

La produzione di formaggi fa da traino all’economia della zona, ma adesso le aziende agricole sono in ginocchio e i trattori sono diventati l’unica possibilità per uscire di casa e fare la spesa.Due capannoni sono crollati anche ad Andretta (AV).

Bisaccia è un territorio dell’Avellinese molto esteso con più di 250 km di strada. Una grande comunità di agricoltori fa da contorno al centro storico del borgo irpino, i quali chiedono l’intervento dell’esercito, della protezione civile, di qualcuno che possa allievare l’incubo di questa nevicata eccezionale.

VIDEO REPORT a cura di Michele Frascione

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=iqYR93PM300[/youtube]

LE NOTIZIE DI OGGI

Previsioni Meteo 13 Febbraio: neve su Campania, Basilicata e Calabria. Da domani arriva il sole

Emilia Romagna, allerta neve durerà fino a San Valentino. Tre morti a Modena e Parma

Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.