Neve e gelo in Italia, lo scarica barile di Monti e Cancellieri. Aggiornamento sui black-out

Neve e gelo in Italia, lo scarica barile di Monti e Cancellieri. Aggiornamento sui black-out

Neve paralizza l'Italia. Il commento del premier Monti e del ministro Cancellieri

Roma, 6 Febbraio – Il Ministro dell’Interno, Annamaria Cancellieri, ha esortato i cittadini a limitare più possibile gli spostamenti nelle zone maggiormente colpite dal maltempo. «La situazione è complessa e molto vasta», ha affermato il Ministro, ma «le prefetture sono impegnate anche sul fronte del ripristino delle utenze elettriche». Anche il premier Monti si è espresso sulla situazione gelo asserendo che «sappiamo che non c’è nessuna nazione al mondo, per quanto forte e organizzata, che sia al riparo da questi eventi naturali. Ma credo che si possa e si debba fare di più, molto di più, per prevenire e ridurre le conseguenze».

Aggiornamenti sul black-out

Il conto dei cittadini senza energia elettrica scende da 120 mila a 59.270. Le operazioni di ripristino, ha fatto sapere Enel, sono difficoltose a causa di frane ed alberi che si sono abbattuti non soltanto sulla rete elettrica, ma che ostruiscono anche le vie di accesso alla rete. L’impegno di 1050 uomini ha fatto salire sopra 3.500 il numero di interventi. La situazione rimane critica in provincia di Roma, dove sono 22.200 le utenze interrotte, e nella provincia di Frosinone, dove il numero sfiora ancora quota 29.000. Nelle altre regioni le utenze ancora senza energia sono: 3.430 in Abruzzo, 2.800 in Molise e 2.040 in Campania. C’è ancora molto lavoro da fare per gli uomini di Enel.

Le notizie di oggi

Maltempo, Romagna la zona più colpita: fra Cesena e Forlì oltre un metro di neve

Emergenza neve a Roma: Alemanno preso di mira da Twitter “abbandonate la città, io sono già a Milano”

Luca Bresciani

Leave a Reply

Your email address will not be published.