Jennifer Schultz, l’insegnante hard: ubriaca due studenti e poi li porta a letto

Jennifer Schultz, l’insegnante hard: ubriaca due studenti e poi li porta a letto

HEBRON, 31 GENNAIO – Li ha invitati a casa sua, li ha fatti ubriacare di vodka e poi li ha indotti a fare sesso con lei, no non è un film hard ma è la storia di Jennifer Schultz, una professoressa di letteratura inglese di 25 anni che così ha irretito due dei suoi giovanissimi studenti.

Questa assurda e perversa vicenda è successa in North Dakota dove lo scorso novembre la professoressa Schultz ha invitato due dei suoi alunni di 17 anni a casa sua e, dopo averli riempiti di alcol, ha cercato di circuirli. Quando uno dei due ragazzi poi si è rifutato di avere un rapporto sessuale con l’insegnante, la donna lo ha comunque accarezzato nonostante i ripetuti rifiuti del giovane.

La mattina seguente, quando i due diciassettenni ancora scioccati hanno lasciato la casa della Schultz, l’insegnante si è premurata di raccomandare loro di non raccontare nulla e di giusitificare la notte fuori casa dicendo che si erano allontanati per cercare un cane smarrito.

Quando tutta la storia è venuta fuori, e Jennifer Schultz è stata accusata di molestia sessuale, corruzione di minore e di spaccio di alcolici a minori, i funzionari della scuola l’hanno sospesa dal suo incarico ed ora la donna si è trasferita in Minnesota.

Francesca Barzanti

APPRFONDIMENTI  Caso sacchetti biodegradabili: italiani, 10 euro in meno all'anno

Leave a Reply

Your email address will not be published.