Canada: uccide le tre figlie e la moglie, avevano infangato l’onore della famiglia

Canada: uccide le tre figlie e la moglie, avevano infangato l’onore della famiglia

OTTAWA, 31 GENNAIO – Uccide le tre figlie affogandole in un canale aiutato dalla moglie e dal secondogenito maschio, succede in Canada in una località dello stato dell’Ontario, oggi i tre sono stati condannati all’aergastolo.

Il motivo di questo folle delitto? Le tre ragazze sono state uccise solo perché avevano infangato l’onore familiare, scegliendo fidanzati sbagliati.

Il padre assassino si chiama Mohammad Shafia, di 59 anni, la moglie Tooba Yahya, di 42, e il loro secondogenito Hamed, di 21, sono di origine afghana e sempre assieme hanno ucciso anche la prima moglie di Mohammad per la paura che potesse svelare il segreto del delitto d’onore.

Le tre ragazze di 19, 17 e 13 anni vennero ritrovate nel 2009 all’interno dell’auto caduta in un canale dove vi era anche il corpo della prima moglie dell’uomo. Subito si pensò ad un incidente ma presto gli inquirenti trovarono la pista giusta.

Il motivo dell’efferata uccisione non è stata solo la violazione di un codice culturale della comunità a cui la famiglia non ha saputo sottrarsi, ma anche la paura che la ragazza più grande, Zainab, dopo che era fuggita con il suo fidanzato, potesse rivelare i maltrattamenti subiti dalle donne in famiglia.

Gli inquirenti hanno scoperto inoltre che l’omicidio era stato a lungo premeditato, nel computer del figlio sono state infatti trovate ricerche fatte con Google su come uccidere senza essere scoperti.

Francesca Barzanti

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.