Terrremoto Parma, dieci volte maggiore rispetto alla precedente. Epicentro a Corniglio

Terrremoto Parma, dieci volte maggiore rispetto alla precedente. Epicentro a Corniglio

BOLOGNA, 27 GENNAIO – Nuovo terremoto scuote il nord Italia. Non si segnalano per il momento danni a persone o cose a seguito della violente scossa di terremoto di magnitudo 5.4, localizzata dai sismografi dell’Ingv ad una profondità di 60,8 km e con epicentro Cornaglio nel Parmense. La scossa è stata avvertita distintamente da Genova al Veneto.

“Non sono segnalati danni, sulla base delle prime verifiche che abbiamo fatto assieme ai vigili del fuoco e agli enti locali”, commenta un responsabile della Protezione civile. I vigili del Fuoco della città ducale confermano di aver ricevuto numerose chiamate di gente che chiedeva informazioni, ma per ora nessuna richiesta di soccorso.

Enzo Boschi, sismologo dell’Ingv, ha confermato i valori di magnitudo “Dieci volte maggiore rispetto a quella dei giorni scorsi”. “Rientra sempre nella norma delle scosse che interessano questa porzione dell Pianura Padana. Fortunatamente la profondità della scossa diminuisce la capacità distruttiva del sisma”, ha concluso il geofisico.

+ SPECIALE TERREMOTO 27 GENNAIO

Video Terremoto

Redazione

APPRFONDIMENTI  Droni e privacy: un rapporto difficile da portare avanti

Leave a Reply

Your email address will not be published.