Tragedia sul Gra: fra le giovani vittime anche Mario ed Emilia, futuri sposi

Tragedia sul Gra: fra le giovani vittime anche Mario ed Emilia, futuri sposi

ROMA, 19 GENNAIO – Fra le vittime del terribile incidente avvenuto ieri sul Gra, dove un camion frigo impazzito è schizzato nel buoi della notte contro una C1 ferma in corsia d’emergenza uccidendo tutti e 5 i giovanissimi ragazzi a bordo dell’auto, c’erano anche Mario ed Emilia, entrambi 22 anni, fidanzati da tempo, che avevano appena comprato casa assieme a Porta Nona in vista dell’imminente matrimonio.

Erano due persone semplici, lui lavorava in un McDonald e lei in un negozio di biancheria intima, ma avevano grandi progetti assieme, la convivenza, le nozze e tanti sogni ormai spezzati: “So che si erano messi insieme il giorno 17 e che sono morti sempre insieme il giorno 17. È una tragedia che non so commentare.” dichiara commossa Daniela, amica di Emilia.

Quella sera Mario ed Emilia tornavano a casa dopo il lavoro con altri tre coetanei, Arianna Gappi, Matteo Giovannetti e Mattia Campaniello, poi ad un certo punto la C1 si era fermata, i ragazzi avevano accostato per attendere gli aiuti, Emilia aveva chiamato i genitori per avvertirli, e all’improvviso dal nulla i fari del camion, l’urto e la morte fra le lamiere. Nessuno si sarebbe mai atteso un epilogo così drammatico.

Sono ancora sotto shok invece i due assistenti capo della Polizia stradale di Settebagni, Vincenzo Troccoli e Rosita Donati, che si sono miracolosamente salvati quando il camion frigo, dopo l’urto con la C1, è sbandato contro la loro macchina. Per l’uomo solo una frattura al dito, mentre per la collega gravi ferite al volto ed alla coscia sinistra.

Francesca Barzanti

APPRFONDIMENTI  Ecco come operava il Santone di Bellaria

Leave a Reply

Your email address will not be published.