Costa Concordia, Schettino provato ma sereno. Rischia fino a 15 anni di carcere

Costa Concordia, Schettino provato ma sereno. Rischia fino a 15 anni di carcere

BOLOGNA, 17 GENNAIO – In buone condizioni fisiche, provato ma sereno e convinto di aver fatto tutto il possibile. E’ quanto emerge dall’interrogatorio di Francesco Schettino davanti al gip. Secondo la Procura il comandante della Costa Concordia rischia fino a 15 anni di carcere per omicidio colposo plurimo, naufragio e abbandono della nave. Il comandante resta in carcere a Grosseto.

La Marina Militare ha aperto una breccia nello scafo con l’esplosivo. I sommozzatori sono entrati dentro il Concordia con le barelle. Si cercano superstiti, mentre si aggrava il bilancio: sei morti e 29 dispersi, tra cui una bimba di 5 anni. E adesso si teme per il disastro ambientale.

+ Diretta TV
+ Speciale Costa Concordia: Tutte le notizie sul Titanic Italiano

Redazione

APPRFONDIMENTI  Il Times incorona Bologna: 'Fico' è tra le tappe da scoprire

Leave a Reply

Your email address will not be published.