Elezioni in Russia, Alta Tensione Clinton-Putin

MOSCA, 9 DICEMBRE – Il ritorno della guerra fredda. Alta tensione tra Stati Uniti e Russia sul contestato esito delle elezioni.

Il primo ministro sovietico, Vladimir Putin, ha accusato pesantemente il segretario di Stato statunitense Hilary Clinton di aver fomentato le tensioni in merito al risultato delle elezioni in Russia e alle presunte irregolarità denunciati dagli oppositori del partito del premier.

La Clinton ha replicato che gli Stati Uniti auspicano elezioni credibili e giuste, ma che la decisione spetta comunque al popolo russo.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=JiIx3s_xgbw[/youtube]

Red.

[ad#HTML][ad#Google Adsense-1]

APPRFONDIMENTI  Droni e privacy: un rapporto difficile da portare avanti

Leave a Reply

Your email address will not be published.