Borse, Giornata Nera. Vertice Notturno dell’Unione Europea

Borse, Giornata Nera. Vertice Notturno dell’Unione Europea

BOLOGNA, 9 DICEMBRE – A Bruxelles si è riunito nella notte un vertice dell’Unione Europea considerato cruciale per il futuro della moneta unica, sul tavolo da oggi la riforma dei trattati e le misure per salvare l’euro. Categorico il presidente della Francia Nicolas Sarkozy, che alla vigilia dell’incontro ha dichiarato che senza un’’intesa l’Euro rischia di esplodere.

Le Borse europee hanno vissuto una giornata negativa. Dopo un buon avvio e un’ulteriore crescita rispetto ai giorni passati, la notizia del taglio dei tassi di interesse decisi dalla Bce, sono passati in negativo quando sono arrivati i primi dati sulle stime di crescita del Pil dell’area Schengen. Piazza Affari ha chiuso a -4,29%, male anche le altre principali piazze europee. Parigi ha perso il 2,55%, Francoforte il 2,01% e Londra ha ceduto l’1,14%. Lo Spread tra Btp e Bund tedesco è tornato sui 444 punti.

Red.

[ad#Google Adsense-1][ad#HTML]

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.