L’Italia dice sì al monitoraggio di Fmi. Napolitano: “Crisi senza precedenti”

L’Italia dice sì al monitoraggio di Fmi. Napolitano: “Crisi senza precedenti”

ROMA, 4 NOVEMBRE – L’Italia cede alle pressioni delle superpotenze mondiali accettando il monitoraggio del Fondo Monetario Internazionale (Fmi) sull’attuazione delle riforme economiche schiaccia-crsi. Lo affermano fonti autorevoli dell’Unione Europea, secondo le quali le linee di credito precauzionali programmate dal governo Berlusconi non sarebbero un’opzione credibili per il nostro paese.

Tremonti smentisce però un vero e proprio “monitoraggio”, facendo riferimento ad un semplice advice sulle conclusione dell’Eurogruppo.

NAPOLITANO: CRISI SENZA PRECEDENTI – “Mentre il nostro paese e tanti altri nel mondo sono stretti in una crisi economica di intensità, durata ed estensione senza precedenti nel periodo seguito alla II guerra mondiale, gli scenari internazionali si caricano di vecchie e nuove tensioni”. Lapidario il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, nel messaggio inviato questa mattina in occasione del Giorno dell’Unità Nazionale e Giornata delle Forze Armate.

MILANO OK -Apertura in territorio positivo per Piazza Affari. A Milano il Ftse Mib sale dello 0,79% a 15.890 punti, mentre l’All Share sale dello 0,69% a 16.709 punti. .

NY CHIUDE IN RIALZO – Chiusura di segno positivo per la borsa di New York dove l’indice Dow Jones ha registrato un rialzo dell’1,76% a 12044,25 punti. A risollevare gli umori del mercato la marcia indietro della Grecia sulla proposta di un referendum sul pacchetto anti-crisi. L’indice Nasdaq ha registrato un’ultima quotazione di 2697,97 punti, in rialzo del 2,20%.

RIMBALZO TOKIO – Chiusura in segno positivo anche per la borsa di Tokio. L’indice Nikkei è salito a quota 8.801,40 dopo aver guadagnato 160,98 punti pari all’1,86%, ma il rimbalzo è stato insufficiente per compensare le pesanti perdite accumulate nel corso della settimana. Il saldo negativo settimanale è pari a – 2,8%.

BN Economia

Leave a Reply

Your email address will not be published.