Sandro Usai, l’angelo del fango. L’ultimo saluto nella chiesa di Monterosso

Sandro Usai, l’angelo del fango. L’ultimo saluto nella chiesa di Monterosso

MONTEROSSO, 1 NOVEMBRE – Mentre i paesi colpiti dall’alluvione cercano di tornare lentamente alla normalità, a Monterosso si è tenuto il primo funerale delle vittime. Si tratta di Sandro Usai, il volontario di Monterosso, eroe indiscusso dei soccorsi, sepolto da una coltre di fango e detriti la notte dell’alluvione nel paese delle Cinque Terre. EXTRA: A BORGHETTO LA DECIMA VITTIMA DELL’ALLUVIONE

Il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha proposto ieri la Medaglia al Valore Civile. In un telegramma, letto oggi in Chiesa durante l’ultimo saluto alla vittima, Napolitano ribadisce il suo senso di ammirazione per il gesto eroico compiuto dal volontario arrivato dalla lontana Sardegna.

[ad#Google Adsense][ad#HTML-2]

Ha scritto una delle pagine più belle del Vangelo”, ha detto invece il vescovo di La Spezia durante l’omelia, ricordando che “Sandro è morto per cercare di salvare altre vite umane”.

Un dolore immenso che non può fermare la ricostruzione di Monterosso. Il sindaco del borgo ligure ha chiesto al Governo di mettere a disposizione nuove risorse e pianificare un piano di ricostruzione nel minor tempo possibile. Da oggi il prezzo della benzina è aumentato di un centesimo per fornire dei fondi alle città colpite dalla terribile alluvione del 25 ottobre.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Kdybw_DCkzU[/youtube]

Redazione Online

Leave a Reply

Your email address will not be published.