Sudafrica: emule di Terreblanche pubblica foto con cadavere di un bimbo di colore

Sudafrica: emule di Terreblanche pubblica foto con cadavere di un bimbo di colore

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay][ad#Aruba PopUnder]

JOHANNESBURG, 30 AGOSTO – Sarebbe apparso su facebook mostrandosi con il cadavere-trofeo di un bimbo di colore, fatto che gli avrebbe valso già il soprannome di “cacciatore di bimbi neri”. Adesso è caccia aperta al giovane ritratto nella foto incriminata che, fucile in spalla, si appoggia con il ginocchio sul corpo della giovane vittima.

Il nickname del giovane, Eugene Terrorblanch, non lascia presagire niente di buono poiché farebbe riferimento a Terre’Blanche, ex leader del movimento di estrema destra e assassinato nel 2010. Ancora non è chiaro se la foto pubblicata sia un falso o se si tratti di una foto reale, in ogni caso il giovane rischierebbe una condanna e perfino un periodo di reclusione. La Procura di Johannesburg ha aperto un’indagine e invita chiunque possa identificare il giovane a farsi avanti. La notizia ha fatto scalpore anche sullo stesso social network, provocando la nascita di almeno un paio di gruppi contro il ragazzo per un totale di almeno 300 membri.

[ad#Juice 120 x 60]

La foto, resa pubblica lo scorso 26 giugno, è scomparsa dal profilo facebook di Terrorblanch, anche se continua a rimbalzare sul web da ormai diverse ore. Adesso a rappresentare il giovane ci sarebbe un militare a cavallo che mostra la bandiera del Movimento di resistenza afrikaaner che fece della supremazia bianca il proprio cavallo di battaglia. A rischiare sarebbero anche gli “amici” di Terrorblanch che si sono mostrati favorevoli agli ideali razzisti. Di fatto rischierebbero un’incriminazione per complicità in reato di matrice razzista.

Cecilia Andrea Bacci

[ad#Cpx Banner]

Leave a Reply

Your email address will not be published.