Piazza Affari illude. Borse europee confermano il trend negativo

Piazza Affari illude. Borse europee confermano il trend negativo

MILANO, 4 AGOSTO – Il discorso alla Camera di B., posticipato strategicamente per evitare la concomitanza con la chiusura della Borsa di Milano, si è rivelato inutile.

Dopo una buona partenza, con Piazza Affari leader assoluta in Europa, le Borse europee hanno confermato il trend negativo con ribassi superiori al 2 per cento. Resta stabile lo spread BTp-Bund a 366. Gli investitori continuano a rifugiarsi sull’oro che ha superato per l’ennesima volta il record a 1.673,19 dollari l’oncia.
[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay][ad#Aruba PopUnder]

L’indice Mibtel cede l’1,5%, il CAC 40 di Parigi l’1,79%, Londra il 2,54%. Maglia nera d’Europa questa volta é Francoforte con il DAX 30 vicino a un ribasso del 3 per cento.

Berlusconi aveva cercato di tranquillizzare i mercati e gli investitori descrivendo un Paese con “un’economia solida” e imputando il periodo di recessione ai mercati, incapaci di “riconoscere il vero valore dei suoi titoli di debito e delle sue banche”.

“I fondamentali italiani sono solidi e ci sono segnali di ripresa”, ha ribadito il premier. “Le banche italiane hanno superato gli stress test e a luglio sono diminuite le ore di cassa integrazione”. “Abbiamo approvato il pareggio di bilancio – conclude Berlusconi – entro il 2014 e la manovra è stata considerata affidabile dall’Ue”, come già ribadito da Juncker al ministro Tremonti.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=SyGX_ucVHoQ[/youtube]
Redazione

[ad#Cpx Banner]

Leave a Reply

Your email address will not be published.