Udine, escursionista muore colpito da un fulmine. Ferito l’amico

Udine, escursionista muore colpito da un fulmine. Ferito l’amico

TRIESTE, 2 AGO. – Ieri pomeriggio, alle 15 circa, un fulmine colpisce un escursionista che precipita nel vuoto è muore sul colpo. La vittima, Federico Dean, 41 anni originario di Trieste, stava percorrendo la scala Pipan, sul Montasio (Udine), insieme a un amico di 35 anni sopravvissuto alla tragedia. Nonostante il tempo incerto, i due hanno deciso di lasciare il rifugio per mettersi in marcia. Purtroppo un temporale improvviso si è abbattuto su di loro mentre percorrevano i 70 metri della scala Pipan, una lunga e ondeggiante scala formata da due grosse funi metalliche, sulle quali sono fissati i pioli.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay][ad#Aruba PopUnder]

Le operazioni di soccorso, intralciate dalle forti piogge, hanno impegnato per un’ora e 30 minuti i volontari del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico del Friuli Venezia Giulia e della Guardia di Finanza di Sella Nevea. L’escursionista sopravvissuto è stato trasportato con l’elisoccorso del 118 all’ospedale di Udine, era in stato di shock e aveva alcune bruciature.

Il caposquadra dei volontari del Soccorso Alpino, Renato Palmieri, ha riferito che il temporale è arrivato all’improvviso, tuttavia, precisa Palmieri: “non si può dire che le condizioni fossero le migliori possibili per tutta la mattinata c’erano state piogge alternate a qualche schiarita”. L’allarme è stato lanciato da alcuni escursionisti della zona dopo aver sentito le grida disperate del superstite che, come in un incubo, vedeva precipitare nel vuoto l’amico colpito dal fulmine.

Cristina Reggini

[ad#Cpx Banner]

Leave a Reply

Your email address will not be published.