Fukushima, nuovo allarme radiazioni: i valori schizzano alle stelle

Fukushima, nuovo allarme radiazioni: i valori schizzano alle stelle

FUKUSHIMA, 2 AGO.– Un portavoce della Tecpo, la società che gestisce la centrale nucleare giapponese e sta attualmente cercando di bonificare l’impianto dopo il violento sisma dell’11 marzo scorso, ha affermato che in un tubo di scarico del sito, situato tra i reattori 1 e 2, si sarebbe registrata un’impennata improvvisa delle radiazioni: 10 millisieverts l’ora contro i 3-4 rilevati lo scorso giugno.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay][ad#Aruba PopUnder]

Nel frattempo i tecnici e gli specialisti stanno studiando un sistema per bloccare la fuoriuscita di scorie nocive nell’ecosistema marino: i liquidi presenti nell’impianto di raffreddamento, probabilmente fu un malfunzionamento di quest’ultimo ad avviare la fusione delle barre di uranio e il tragico incidente, saranno bloccati mediante la costruzione di una barriera isolante lunga 800 metri circa e profonda 20. Per l’inizio del prossimo anno sono previsti infine nuovi interventi che avranno l’obiettivo di abbassare ulteriormente le temperature dei reattori.

Gianluca Francesco Pisutu

Leave a Reply

Your email address will not be published.