Libia, ucciso il generale dei ribelli Abdel Younis

Libia, ucciso il generale dei ribelli Abdel Younis

TRIPOLI, 29 LUGLIO – Il presidente del Consiglio Nazionale di Transizione libico ha annunciato la morte del capo delle forze militari ribelli, Abdel Fattah Younis. Il generale sarebbe stato preso in custodia da alcuni agenti del CNT per essere interrogato in merito ad alcuni sospetti sui suoi rapporti con la famiglia Gheddafi. Secondo quanto annunciato, Younis sarebbe stato aggredito e uccido da un non meglio identificato gruppo di aggressori.

Forti i sospetti sulla morte dell’ex numero due del reggine, sul quale gravano le ombre di tradimento e contrabbando d’armi, mentre la situazione nei territori conquistati dalle forze ribelli comincia a farsi difficile. Con meno di un mese all’inizio del Ramadan e la protezione della Nato prossima allo scadere, la tenace resistenza delle truppe leali a Gheddafi potrebbe fare la differenza.

Andrea Pappalardo

[ad#Cpx Banner][ad#Juice Overlay][ad#Aruba PopUnder]

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.