Disastro aereo in Marocco: 78 vittime e tre feriti

Disastro aereo in Marocco:  78 vittime e tre feriti

RABAT, 27 LUGLIO – E’il più grave incidente aereo nella storia del Marocco, quello avvenuto questa mattina intorno alle 10  nei pressi di Guelmin, nel sud del paese. L’ultimo bilancio ufficiale parla di settantotto morti e tre feriti gravi.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay][ad#Aruba PopUnder]

L’aereo militare, un C-130 Hercules, era partito  da Dahkla, città del Sahara occidentale, ed avrebbe dovuto raggiungere la città di Kenitra a circa quaranta chilometri a nord della capitale Rabat. Il velivolo, schiantatosi contro una montagna,  trasportava sessanta militari, dodici civili e nove membri dell’equipaggio.

I soldati stavano rientrando a casa per la festa nazionale del Trono, il 30 luglio, quando in Marocco si festeggia  il re Mohammed VI. “Il C-130 è un aereo militare ampiamente utilizzato nel Sahara per il trasporto di truppe, ma anche delle loro famiglie” hanno dichiarato fonti del Ministero dell’interno. Tra le probabili cause dell’incidente, le cattive condizioni atmosferiche: nella zona, infatti, era presente una fitta nebbia.

Mohammed VI ha espresso profondo cordoglio per i familiari delle vittime.

Mariangela Celiberti

[ad#Cpx Banner]

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.