Giallo a Berlino, ritrovati morti in casa 4 bambini e 2 adulti

Giallo a Berlino, ritrovati morti in casa 4 bambini e 2 adulti

BERLINO, 26 LUG. – E’ successo ieri a Köpenick, quartiere a sud est della capitale tedesca. I corpi di quattro fratellini, di uno, quattro, cinque e sei anni, della loro mamma di 27 anni e di un uomo di 40 anni, sono stati ritrovati privi di vita nel loro appartamento. L’uomo non sarebbe il padre dei piccoli e sul caso è subito giallo. La polizia ha già aperto un’inchiesta per ricostruire l’accaduto e chiarire le cause della tragedia.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay][ad#Aruba PopUnder]

Al momento le certezze sono poche. Nell’appartamento non sarebbero state ritrovate tracce di sangue o lotta. Già esclusa la fuga di gas. I decessi potrebbero essere stati causati dall’assunzione di dosi massicce di medicinali, ma finché non arriveranno i primi responsi dalle autopsie tutto rimane nel campo delle ipotesi.

Per il momento gli inquirenti mantengono il massimo riserbo sull’accaduto, evitando di etichettarlo come l’ennesima violenza domestica. Sembrerebbe che a dare l’allarme, attorno alle 14.15 di ieri, sia stato il padre dei quattro bambini, un uomo di 66 anni, separato dalla moglie, la cui identità non è stata ancora resa nota. L’uomo, ad apprendere dell’accaduto, avrebbe avuto un malore e sarebbe al momento ricoverato in ospedale.

Andrea Pappalardo

[ad#Cpx Banner]

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.