Gelmini e riforma universitaria: modifiche in corso

Gelmini e riforma universitaria: modifiche in corso

BOLOGNA, 11 LUGLIO – Due le novità su cui sta lavorando il ministro dell’Istruzione Mariastella Gelmini: laurea in Medicina accorciata di “almeno un anno” e il tirocinio di Giurisprudenza anticipato all’ultimo anno di università. Queste le principali modifiche che verranno apportate all’attuale sistema universitario.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay]

La Gelmini spiega: “abbiamo aperto un tavolo con il ministro della Salute, Ferruccio Fazio, proprio allo scopo di valutare una abbreviazione degli anni di studio per la facoltà di Medicina. Ora sono sei anni per la laurea, poi quattro o cinque di specializzazione e poi ancora il dottorato: non si finisce mai”. Ridotti gli anni anche per Giurisprudenza dove passano “troppi anni prima dell’accesso alla professione”.

Il ministro ha precisato, inoltre, che persiste la volontà di abolire il valore legale del titolo di studio, impegno presente nel programma elettorale 2008 del Pdl e ribadito anche nel piano per l’occupazione giovanile elaborato con il ministro del Lavoro Maurizio Sacconi, insieme con altre misure per contrastare la disoccupazione dei giovani, come il rilancio dell’istruzione tecnico-professionale e dei contratti di apprendistato.

Luca Bellinello

[ad#Aruba PopUnder][ad#HTML]

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.