Ustica, trentuno anni dopo: Commemorazione al museo della memoria

Ustica, trentuno anni dopo: Commemorazione al museo della memoria

BOLOGNA, 28 GIUGNO 2011 – Il 27 giugno 1980 il DC-9 dell’Itavia si inabissava al largo dell’Isola di Ustica con a bordo 81 persone: nessun superstite e mille ipotesi sulla dinamica dell’incidente hanno reso questa tragedia dell’aria uno dei più grandi misteri italiani. In occasione della ricorrenza, questa mattina in Comune si è tenuto un incontro con l’associazione parenti delle vittime cui hanno partecipato Stefano Caliandro presidente Consiglio provinciale, il sindaco Merola, Daria Bonfietti presidente dell’Associazione parenti vittime strage Ustica, Davide Ferrari responsabile Programma Pd Bologna.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Banner]

Alle 18 nella sede del Pdl in via Santo Stefano si è svolta la conferenza ‘Ustica: alla ricerca della verità’ mentre stasera alle 21 al Museo della Memoria, che ospita i resti del velivolo e l’installazione commemorativa creata da Christian Boltanski, si terrà il concerto Miroir Noir di Franck Krawczyk. Per partecipare all’evento, gratuito, in replica oggi alle 22.30 e domani alle 21, bisogna aver ritirato gli inviti presso il “Bologna Welcome” di Piazza Maggiore.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=_wdbdnPS-r8[/youtube]

Sara Marini

Leave a Reply

Your email address will not be published.