New York dice si alle nozze gay: “Svolta epocale”

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay]

NEW YORK, 26 GIUGNO – Nello stato di New York sarà permesso il matrimonio per le coppie omosessuali, Il Senato ha approvato il Marriage Equality Act, proposto dal governatore Andrew Cuomo.

Oltre agli Stati del: il Massachusetts, Vermont, New Hampshire, Iowa, Connecticut e il District of Columbia, ora anche lo stato di New York riconosce alle coppie omosessuali il diritto al matrimonio, segnando una data storica in America.

Già approvato dalla Camera, il provvedimento e’ passato con 33 voti favorevoli (tra cui anche quelli di quattro repubblicani), e 29 contrari (tra cui un democratico), è stato poi subito promulgato da Cuomo.

Subito dopo l’approvazione della legge, sono esplosi in tutta la città vari festeggiamenti, per il movimento gay americano si tratta di una conquista importante, poiché lo Stato di New York e’ il piu’ popolato e importante tra quelli che gia’ riconoscono le nozze ai gay. Tra 30 giorni sarà quindi possibile per le coppie gay convolare a nozze.

YouTube Preview Image

Maria Giuseppina Bauleo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>