Pontida, Bossi silura Silvio e lancia Maroni Premier

Pontida, Bossi silura Silvio e lancia Maroni Premier

PONTIDA – Domenica 19 giugno la 27esima edizione, probabilmente per la Lega è l’appuntamento più importante, nonostante i malumori, la partecipazione si prevede alta: la curiosità dei militanti è alle stelle per conoscere “la sorpresa”, la via d’uscita che indicherà Umberto Bossi.

Un messaggio studiato per serrare le fila del movimento, sempre più evidenti dopo la sconfitta elettorale e i risultati del referendum e dettare le condizioni per proseguire nell’alleanza di governo al premier Silvio Berlusconi.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay][ad#Aruba PopUnder]

A Pontida giungeranno da tutto il nord tra i 180 e i 190 pullman di militanti. E’ dal 1990 una, due e perfino 3 volte l’anno, Bossi convoca i leghisti per il rituale incontro in cui annuncia al suo popolo la linea del Movimento e il Carroccio ritrova, soprattutto nei momenti di transizione, la propria identità e si reinventa. Da qui, dicono i leghisti, “è partito tutto, la Lega della prima ora”.

In cima al palco un manifesto che riporta la frase ‘Verso la liberta’, mentre alla sua destra la grande statua di Alberto da Giussano. Numerosi gli stand con gadget e souvenir della giornata. Tra questi bicchieri, spille, magliette, camice verdi, qualche dolce tipicamente padano. Alla destra del palco invece alcuni esponenti della Lega stanno raccogliendo le firme a favore del decentramento dei ministeri.

«Credo che nel Sud e nel Nord ci siano grandi risorse cerebrali e che vadano valorizzate. Non solo a Roma», spiega Calderoli, autore in giornata di una critica al suo stesso governo quando ha detto di sottoscrivere «completamente» le parole dei segretari di Cisl e Uil minacciando, in mancanza di una riforma sul fisco, di scioperare anche lui. Di certo, ministeri e fisco sono due temi che avranno grande spazio nel discorso di Bossi a Pontida, oltre alla possibile spallata al Premier Berlusconi e all’investitura ufficiale di Maroni.

Maria Giuseppina Bauleo

Leave a Reply

Your email address will not be published.