Berlusconi, slittano le date del processo Mills

Berlusconi, slittano le date del processo Mills

MILANO, 19 GIUGNO – Il processo Mills a carico di Silvio Berlusconi e’ stato rinviato al prossimo 18 luglio e sono ‘slittate’  le quattro udienze fissate in calendario.

I giudici hanno spiegato che il lungo rinvio di un mese è legato ai testi inglesi, perché non era possibile sentirli prima della fine del mese di  luglio, mentre la rogatoria per i testi svizzeri e’ fissata per il 18 luglio; inoltre i giudici hanno confermato la loro ordinanza che dà la possibilità alla difesa di Silvio Berlusconi di attendere che siano finiti tutti i testimoni del pm prima di sentire quelli della difesa.

Un udienza a Milano del processo Mills, cui ha partecipato Silvio Berlusconi nel processo che lo vede imputato di aver corrotto l’avvocato inglese. L’armatore Attanasio ha ancora una volta smentito di aver dato soldi a Mills, «Mai gli ho dato o regalato o prestato 600 mila dollari. Non ce ne sarebbe stato il motivo» dice rispondendo alle domande del pm Fabio De Pasquale, smentendo quanto invece afferma la difesa del premier che ha sempre sostenuto che quei 600 mila dollari approdati nella disponibilità di Mills, dopo un tortuoso giro di conti e società off-shore, provenissero proprio da Attanasio. Il prezzo della corruzione, la somma pagata affinchè Mills dicesse il falso tra il 1997 e il 1998 nei processi All Iberian e Tangenti alla Gdf dov’era imputato il fondatore di Fininvest.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay][ad#Aruba PopUnder]

Il presidente del collegio, Francesca Vitale, ha spiegato che l’autorità inglese ha fatto sapere che non dara’ una risposta sulle rogatorie dei testimoni inglesi ”fino alla fine di luglio”, ai giornalisti la dott.ssa Vitale ha dichiarato: ”Speriamo di celebrare l’udienza con videoconferenza dalla Svizzera per il 18 luglio”. Infatti, riprenderà il 18 luglio con testimoni svizzeri in videoconferenza da Berna. In questo modo la prescrizione, prevista al 12 gennaio prossimo, si avvicina, forse senza nemmeno arrivare alla sentenza di primo grado.

L’udienza si e’ conclusa nel pomeriggio e il premier Silvio Berlusconi ha lasciato l’aula travolto da una folla di giornalisti.

VIDEONEWS

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=M_3OlsTSAT4[/youtube]

Maria Giuseppina Bauleo

Leave a Reply

Your email address will not be published.