Gran festa per i 110 anni della Fiom: a Bologna trionfa anche Santoro

Gran festa per i 110 anni della Fiom: a Bologna trionfa anche Santoro

BOLOGNA, 18 GIUGNO La periferia di Bologna ha ospitato ieri la grande serata-evento organizzata per i 110 anni del sindacato metalmeccanici: lo staff di Annozero, che ha collaborato ampiamente alla preparazione della manifestazione organizzata in soli 4 giorni, è riuscito a replicare, forse anche a superare, il successo del precedente “Rai per una notte” al Paladozza (lo scorso marzo). Secondo i promotori il parco Angeletti, nel quale hanno iniziato ad affluire persone già dalla mattina e dal primo pomeriggio, avrebbe ospitato circa 15 mila persone (contro le 10 mila del Paladozza). Si tratta naturalmente di stime essendo complicato, hanno aggiunto gli organizzatori, contare esattamente i presenti in uno spazio di diversi ettari.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay][ad#Aruba PopUnder]

“Signori, entra il lavoro. Tutti in piedi” è stato lo slogan/titolo della serata presentata da Serena Dandini, simbolo del talk show satirico “Parla con me”. L’arrivo di Roberto Benigni ha poi infervorato gli spettatori: a pochi giorni dalla polemica scoppiata in seguito al caso Brunetta-precari, l’attore/comico toscano non ha fatto sconti a nessuno, Rai compresa. Alcune battute dedicate al caso Santoro-Rai erano infatti inevitabili. Come le critiche all’operato del governo. Le parole del rappresentante sindacale Fiom Maurizio Landini hanno espresso chiaramente il malcontento della categoria: “Questa è l’occasione per dire ancora una volta che il lavoro deve tornare al centro degli interessi della politica […].Berlusconi deve andare a casa. Continueremo a chiederlo”.

Ospiti della serata anche Marco Travaglio, Vauro, i Subsonica e Daniele Silvestri per gli intervalli musicali, Sandro Ruotolo, Elisa Anzaldo, Teresa de Sio, Maurizio Crozza e altri che si sono alternati nella complessa ed efficace scaletta “orchestrata” da Michele Santoro.

APPRFONDIMENTI  Dove sposarsi in Riviera Romagnola: tre destinazioni da sogno

Gianluca Francesco Pisutu

[ad#Aruba Banner]

Leave a Reply

Your email address will not be published.