Gemelline Schepp: tracce di saliva nel bagagliaio dell’auto, tra un mese la verità

Gemelline Schepp: tracce di saliva nel bagagliaio dell’auto, tra un mese la verità

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay]

CERIGNOLA (FG), 12 GIU. – Nel bagagliaio dell’auto di Matthias Schepp, morto suicida a Cerignola il 3 febbraio scorso, è stato isolato materiale biologico compatibile con la saliva di una delle figlie, Alessia e Livia. Gli inquirenti, coordinati dal procuratore di Foggia Vincenzo Russo, in questi mesi hanno continuato a cercare la verità sulla scomparsa di Alessia e Livia tra i binari della ferrovia in cui il padre morì e nell’auto che l’uomo abbandonò fuori dalla stazione.

Il capo della procura di Foggia avrebbe informato della scoperta i colleghi svizzeri che indagano sul caso. Tra un mese circa saranno resi noti i risultati degli esami di laboratorio che accerteranno la presenza di veleno o sonnifero nel materiale biologico. La speranza è che le tracce di saliva siano state lasciate dalle gemelline mentre giocavano nella macchina del padre, se venisse confermata la presenza di sonnifero o veleno sarebbe davvero difficile continuare a sperare in un lieto fine per Alessia e Livia Schepp.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=e4ma5YlZDWw&feature=related[/youtube]

Cristina Reggini

[ad#Aruba PopUnder]

Leave a Reply

Your email address will not be published.