Referendum, il sabotaggio del voto all’estero

Referendum, il sabotaggio del voto all’estero

BOLOGNA, 10 GIUGNO – A pochi giorni dall’apertura dei seggi per il referendum promosso dall’Idv, emergono nuove ed ennesime incertezze sulla validità del voto degli elettori. Ad essere tirati in ballo, questa volta, sono gli italiani residenti all’estero, che hanno ricevuto via posta ordinaria le schede referendarie, con una scadenza per il voto fissata per il 9 giugno. Mentre, infatti, termina il tempo utile per la votazione (ma sono stati denunciati casi in cui le schede referendarie non sono state nemmeno recapitate) il decreto omnibus approvato il 1 giugno ha cambiato le carte in tavola e dato il via a una modifica formale del quesito sul nucleare, che, con la nuova formula, viene in questi giorni dato alle stampe su schede di colore grigio.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay][ad#Aruba PopUnder]

Tali schede, così rinnovate, non saranno inviate agli elettori italiani all’estero. Sorge dunque il problema della validità del voto espresso sul vecchio quesito, quello su cui gli italiani all’estero hanno già espresso una preferenza.

Antonio Di Pietro, in onda su Repubblica Tv, ha annunciato che l’Idv presenterà una mozione di incostituzionalità subito dopo la chiusura dei seggi, oltre all’istanza, già rivolta alla Cassazione, per chiedere che il voto dei 3 milioni di italiani all’estero non venga considerato per il conteggio del quorum.

Se inclusi nel conteggio, ma con l’annullamento del voto, la soglia da superare per la vittoria del referendum non sarebbe più del 50%, ma di un effettivo 58%. Ennesimo tentativo di sabotaggio perpetuato dal governo, l’annullamento del voto degli italiani all’estero potrebbe paradossalmente trasformarsi in arma vincente per i sostenitori del referendum.

Federica Di Blasio

One Response to "Referendum, il sabotaggio del voto all’estero"

  1. Passero  2011/06/11 at 09:52

    Giornalisti, tornate a studiare.
    il 58 per cento, se fate un conto di 1 minuto, e’ una boutade senza senso.
    Si va dal 51 al 53.

Leave a Reply

Your email address will not be published.