Irpinia, ritrovato nei boschi un cadavere di donna decapitato

Irpinia, ritrovato nei boschi un cadavere di donna decapitato

AVELLINO, 6 giugno 2011– Il cadavere di una donna è stato ritrovato ieri pomeriggio a Maggese di Sotto, nei Boschi del Terminio, in Irpinia. A imbattersi nel corpo senza vita della donna, di cui al momento non si conosce l’identità, è stato un boscaiolo della zona, il cadavere si presentava già in avanzato stato di decomposizione, coperto da rifiuti e sterpaglie e con il teschio separato dal resto del corpo.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay][ad#Aruba PopUnder]

Il Comando Provinciale dell’Arma ha avviato le indagini, e attende l’autopsia che sarà eseguita oggi pomeriggio, ma si è escluso fin dall’inizio l’ipotesi di una morte accidentale. Sono stati inoltre eseguiti dei controlli da parte degli inquirenti sulla lista delle persone dichiarate scomparse, ma per il momento nessuno corrisponde all’identikit del cadavere ritrovato.

La donna indossava dei sandali, un paio di jeans e una maglietta. La zona in cui è stato ritrovato il corpo della donna è frequentato da un grande numero di turisti nel fine settimana, e al momento le ipotesi più accreditate sono quelle di una morte dovuta o a motivi passionali, o a un regolamento di conti.

Giovanni Caliò

Leave a Reply

Your email address will not be published.