Batterio killer: oggi i risultati definitivi delle analisi sui germogli di soia

Batterio killer: oggi i risultati definitivi delle analisi sui germogli di soia

BERLINO, 6 Giugno – I risultati delle analisi di laboratorio sui germogli di soia sono attesi per oggi, molto probabilmente la causa dell’epidemia costata la vita finora a 22 persone. A Lussemburgo, il batterio killer sarà la tematica centrale di oggi fra i ministri della Sanità dei 27 paesi dell’Unione europea.

Daniel Bahr, il ministro della Sanità tedesco, ci tiene a non dare conclusioni affrettate e, in un comunicato alla tv Ard, aggiunge:

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay][ad#Aruba PopUnder]

“Abbiamo degli indizi chiari che un’azienda di Uelzen (nord) sia la fonte dell’infezione, ma dobbiamo attendere la conferma dei test di laboratorio”. Rimane ancora valido il consiglio di non consumare verdure crude e ovviamente germogli.

I quotidiani tedeschi si concentrano ora sulla Bassa Sassonia, anche se non è affatto chiaro se la merce infettata sia ancora in commercio, precisa la Welt online, secondo la quale sono 18 le qualità di germogli sospettate di veicolare il batterio.

Decine di persone sono ancora in pericolo di vita. Oltre alle 22 vittime, sono stati diagnosticati 1526 casi di infezione e 627  persone soffrono già di una complicanza che si osserva negli anziani e nei bambini.

Luca Bellinello

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.