Melania Rea, Parolisi torna a Folignano. Attesa per i risultati dell’autopsia

Melania Rea, Parolisi torna a Folignano. Attesa per i risultati dell’autopsia

ASCOLI PICENO, 6 GIUGNO - Tore Parolisi è tornato nella sua abitazione di Folignano venerdì notte. Un soggiorno istantaneo, quasi furtivo, durata solo poche ore. La mattina dopo la sua auto si è dileguata nel vuoto. Il ritorno nelle Marche del caporal maggiore originario di Frattamaggiore, potrebbe coincidere con il ritorno in servizio presso la caserma ‘Clementi’, forse già stamattina.

A più di un mese dall’inaspettato ritrovamento del cadavere di Melania Rea, moglie di Parolisi, nel bosco delle Casermette a Ripe di Civitella (Teramo), risultano ancora indecifrabili sia l’identità del killer sia il movente del barbaro assassinio. I magistrati, negli ultimi giorni, hanno ascoltato decine di teste, tra soldatesse e persone che quella maledetta sera del 18 aprile, data della scomparsa della donna, si trovavano sul pianoro di vetta del Colle San Marco.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay][ad#Aruba PopUnder]

Da tutte le versioni sbobinate meticolosamente dai carabinieri, sarebbe emerso che Parolisi non fosse presente a Colle San Marco, ma questo, come ha dichiarato il legale di Tore, Walter Biscotti, «non vuol dire affatto che la coppia non stesse a San Marco quel giorno».

In definitiva, pur essendo avendo tutti i riflettori puntati contro, il caporal maggiore resta parte offesa della vicenda, su di lui non pesa alcuna accusa, né il suo nome risulta iscritto sul registro degli indagati. Il pool legale del militare  campano ha dichiarato a più riprese che il loro assistito è «al centro di una tempesta mediatica dal sapore Medievale». Proprio per questa campagna mediatica, Salvatore e i suoi legali avrebbe redatto un dossier per smontare il clima di sospetti e di accuse che si è creato intorno al marito latin lover di Melania sin dal giorno del ritrovamento del cadavere della donna. Il report dovrebbe arrivare alla procura la settimana prossima, quando gli avvocati Biscotti e Gentile torneranno ad Ascoli Piceno.

APPRFONDIMENTI  Dove sposarsi in Riviera Romagnola: tre destinazioni da sogno

«Lorenzo Varetto – ha detto l’avvocato Biscotti – è in stretto contatto con il medico legale Adriano Tagliabracci, presto dovrebbe consegnarci una relazione finale sull’esame autoptico eseguito sul corpo di Melania. Stiamo aspettando». Anche i procuratori sono in attesa del referto di Tagliabracci, un elemento che, tra l’altro, potrebbe comportare lo spostamento dell’inchiesta a Teramo, qualora venisse dimostrato che la 29enne casalinga di Folignano sia morta a Ripe di Civitella.

Redazione

Leave a Reply

Your email address will not be published.