Prandelli sullo scandalo scommesse: “Nel calcio ci sono troppe tentazioni”

Prandelli sullo scandalo scommesse: “Nel calcio ci sono troppe tentazioni”

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay]

FIRENZE, 4 GiugnoCesare Prandelli, commissario tecnico azzurro, all’indomani dello scandalo scommesse commenta con amarezza: “Nel mondo del calcio ci sono troppe tentazioni. Questo è ciò che succede quando in ballo ci sono tanti soldi. Dobbiamo imparare tutti che i soldi vanno sudati. Non perdo entusiasmo ma certo è una brutta pagina del nostro sport. E’ un periodo della nostra vita in cui ogni giorno ci alziamo e leggiamo di uno scandalo: anche quello di due milioni di case fantasma grida vendetta. Io non mi sento tradito e non perdo la speranza ma bisogna tornare a capire che non esistono guadagni facili. Dobbiamo essere duri, non c’è alcuna giustificazione: è ora di abbattere il muro. Sin dal calcio dei bambini, ci sono troppe persone losche che si avvicinano solo per guadagnare: lo sappiamo tutti, bisogna cambiare”.

Tornando a parlare di calcio giocato, il ct ha esaltato l’intesa del tra Cassano e Giuseppe Rossi, tandem d’attacco sceso in campo ieri con l’Estonia. Prandelli non ha fornito alcun punto di riferimento agli Estoni, optando per un duo di attaccanti per così dire “leggeri”. Cassano ha disputato una partita a buoni livelli, anche se a livello fisico non tollera 90 minuti. I tre punti conquistati a Modena garantiscono al 99%  il primo posto nel girone di qualificazione.

La probabile formazione che affronterà l’Undici baltico sarà composta da Buffon tra i pali, Ranocchia e Chiellini coppia centrale, Maggio e Balzaretti esterni, a centrocampo Montolivo, Pirlo e Marchisio dietro ad un Aquilani trequartista che assisterà le punte Cassano e Rossi.

[youtube width=”500″ height=”344″]http://www.youtube.com/watch?v=y0c-3-U6k6w[/youtube]
Enrico Francesco Ortisi
[ad#Aruba PopUnder][ad#HTML]

APPRFONDIMENTI  Dove sposarsi in Riviera Romagnola: tre destinazioni da sogno

Leave a Reply

Your email address will not be published.