Luigi De Magristris, in piazza Plebiscito la festa del popolo napoletano

Luigi De Magristris, in piazza Plebiscito la festa del popolo napoletano

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay]

NAPOLI,  3 GIUGNO – I festeggiamenti per la Repubblica italiana coincidono con il primo giorno ufficiale da sindaco di Napoli del neo eletto Luigi de Magistris.

La prima uscita pubblica del neo sindaco napoletano, con tanto di fascia tricolore, si trasforma in un bagno di folla che lo acclama fraternamente con il diminutivo “Gigi – Gigi”.

E così i tradizionali festeggiamenti per la Repubblica si trasformano nella festa del sindaco de Magistris. Sembra una vera e propria star: stringe mani, firma autografi, si concede per le foto e parla con tutti come un cittadino qualunque.

Napoli deve avere nel cuore il valore dell’uguaglianza, senza distinzioni di razza, religione o altro”. Queste sono le prime parole pronunciate tra la folla per il suo primo discorso pubblico da primo cittadino. “Voglio una città libera in tutto, nella cultura, nell’animo e nel movimento. Soprattutto una città libera dalla paura. Mi aspetta un impegno gravoso, ma sono orgoglioso di lavorare in una città straordinaria come questa.”

Il primo impegno ufficiale, di buon mattino, e’ al mausoleo di Posillipo dove il primo cittadino depone corone di alloro e ricorda i valori della Costituzione “Nata – sottolinea – grazie alle lotte di Liberazione dal regime nazifascista”.

Poi si va in Prefettura per un rinfresco che precede la cerimonia: anche qui le attenzioni sono tutte per lui. Ma è una volta arrivati in piazza del Plebiscito che inizia la vera festa del popolo napoletano  per De Magistris. Un vero e proprio bagno di folla al quale, il neo sindaco, non si è voluto sottrarre e i napoletani, come testimonianza del forte sodalizio che si è venuto a creare tra loro, non hanno fatto mancare la loro riconoscenza con il gesto più importante nella tradizione napoletana: nel presepio partenopeo c’e’ un pastore in più che raffigura,  il nuovo sindaco con bandana arancione in testa.

Federica Palmisano

[ad#Aruba PopUnder][ad#HTML]

APPRFONDIMENTI  Dove sposarsi in Riviera Romagnola: tre destinazioni da sogno

Leave a Reply

Your email address will not be published.