Luigi De Magistris è il nuovo sindaco di Napoli

Luigi De Magistris è il nuovo sindaco di Napoli

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay]

NAPOLI, 31 MAGGIO – Il neo sindaco di Napoli, parlando in conferenza stampa presso il quartier generale all’hotel Royal Continental ha dichiarato: «Ringrazio il Pd e Sel che mi sono stati a fianco e tutti quelli che hanno partecipato con me a questa fantastica avventura». «Sono commosso perché sto commentando un risultato straordinario per questa città». «Non è un voto di protesta ma un voto che dimostra la volontà di fare politica, ma in un altro modo. Napoli è stata liberata e sarà libera per i prossimi cinque anni. Mi sento carico della responsabilità, ma è una responsabilità che io avverto con molta leggerezza perché ho percepito in questa campagna elettorale che le forze sane della città non vedono l’ora di ripartire».

Luigi De Magistris trionfa su Gianni Lettieri e conquista la poltrona di sindaco di Napoli con il 65,4% , una vittoria “al di là di ogni aspettativa”. Lo sconfitto, il candidato del centrodestra, riconosce una “vittoria inequivocabile”, si complimenta al telefono con il neo sindaco e si concede ai cronisti soltanto pochi minuti, lasciato praticamente da solo a mettere la faccia a una sconfitta, fino a un mese fa, inaspettata.

Il leader dell’Italia dei Valori, Antonio Di Pietro, commenta i risultati del secondo turno delle amministrative presso il quartier generale di Luigi de Magistris: «Questa vittoria del centrosinistra e dell’Idv, che ha avuto il merito di riconoscere un segno di discontinuità in questa città, bisogna valutarlo con quello successo nel resto d’Italia: a Milano il centrosinistra dimostra che c’è un’alternativa possibile e che evidenzia che si può prendere in giro gli italiani per due volte, ma Berlusconi li ha presi in giro per troppe volte e oggi deve lasciare il governo perché ha perso la fiducia della maggioranza dei cittadini».

Silvio Berlusconi in occasione del vertice intergovernativo Italia-Romania, risponde ai giornalisti     ammettendo la sconfitta ma dice che ha sentito Bossi e il governo va avanti, alla vittoria di De Magistris, ha aggiunto: cNessun risultato mi ha sorpreso, perché avevamo visto ormai quello che stava divenendo. Penso che a Napoli si pentiranno tutti moltissimo e spero che non debba succedere così anche a Milano».

Alla domanda del giornalista che gli chiede se dopo la sconfitta ai ballottaggi bisognerà allargare la maggioranza, risponde: «Allargare? Allargare che cosa? Io faccio cure dimagranti per restare più in forma». Così E davanti all’insistenza dei cronisti, Berlusconi sorride e dice: «dai che mi aspettano a tavola…», riferendosi alla cena offerta dal primo ministro romeno.

Mentre, De Magistris durante i festeggiamenti telefona anche al presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, che gli fa gli auguri e, racconta l’esponente Idv: «da napoletano guarda con attenzione a cosa accadrà nella sua città». De Magistris promette impegno. Al lavoro però si metterà da domani. Oggi «è il giorno della festa».

[youtube width=”500″ height=”344″]://www.youtube.com/watch?v=bJCoXVa9fLw&feature=relate[/youtube]

Maria Giuseppina Bauleo

[ad#HTML][ad#Aruba PopUnder]

Leave a Reply

Your email address will not be published.