Google Wallet, il primo portafoglio mobile

Google Wallet, il primo portafoglio mobile

MILANO, 30 MAG. – E’ diventato ufficiale con l’annuncio di Mountain View, in conferenza stampa, il lancio del nuovo servizio di pagamento tramite “mobile”. Adatto per tecnologia Near Field Communication (NFC) e fruibile, solo per il momento, da smartphone Nexus S, Google Wallet è il nuovo portafoglio elettronico che permette di fare spese e acquisti direttamente dal cellulare. Infatto, il telefonino fungerà da borsellino, nel quale saranno contenuti i dati relativi alla carta di credito, con un’apposita password il servizio verrà attivato automaticamente e il cliente, al momento dell’acquisto, potrà passare sul lettore il cellulare, ricevendo così nell’arco di pochi minuti la conferma di avvenuto pagamento e i dettagli dello scontrino digitale.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Aruba PopUnder][ad#Juice Overlay]

Scopo principale di tale servizio è l’ambizione di Google di diventare un colosso anche sui telefonini.

Google Wallet sarà attivo quest’estate a New York e San Francisco e potrà essere utilizzato per tutte le carte di credito in più di 120 negozi.

Inoltre, grazie a un altro servizio, Google Offers, si potranno ricevere via mail e tramite messaggi, coupon con sconti relativi a offerte lanciate dai negozi o centri della città in cui ci troviamo, un modo, come quello degli acquisti on line da cellulare, per allargare la sua piattaforma pubblicitaria anche nel settore, fino ad ora, di appartenenza a Groupon.

Anche se la concorrenza sarà spietata, Google sta scalando e conquistando le vette del business.

Giovanna Francesca Murtas

APPRFONDIMENTI  Droni e privacy: un rapporto difficile da portare avanti

Leave a Reply

Your email address will not be published.