Avetrana, anche Cosima in carcere. L’omicidio di Sarah sarebbe stato premeditato

Avetrana, anche Cosima in carcere. L’omicidio di Sarah sarebbe stato premeditato

TARANTO, 27 MAG.L’arresto di Cosima Serrano Misseri arriva esattamente 9 mesi dopo la scomparsa di Sarah Scazzi. Lo stesso giorno in cui alla figlia Sabrina è stato notificato in carcere un altro provvedimento di arresto nel quale le si contesta l’aggravante della premeditazione nell’omicidio della cugina. Cosima avrebbe partecipato al delitto, avvenuto in casa secondo gli investigatori e sarebbe stata parte attiva anche nella fase della soppressione del corpo.

[ad#Juice Overlay][ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Aruba PopUnder]

I carabinieri del Ros attraverso i tabulati telefonici avrebbero ricostruito nel dettaglio gli spostamenti dei componenti la famiglia Misseri e di Sarah. La quindicenne dopo essere stata uccisa nell’abitazione di via Deledda viene trasferita nel garage. Le schede dei telefonini dei Misseri appartengono alla stessa compagnia telefonica e dalle indagini è emerso che la modalità in cui agganciano le celle telefoniche cambia a seconda che ci si trovi nella casa o al piano interrato nella rimessa. A livello della strada il cellulare riesce a collegarsi in modalità Umts, mentre all’interno del garage funziona in modalità Gsm. Questo particolare avrebbe incastrato Cosima il cui telefonino alle15.25 del 26 agosto 2010, per 40 secondi, si collega in modalità Gsm, quindi dal garage. Nella mattinata del giorno dopo i cellulari di Cosima e Sabrina, dalle 10.26 alle 10.40, risulterebbero agganciati ad una cella che copre la zona rurale tra Avetrana e San Pancrazio Salentino, compatibile sia con Contrada Mosca dove è stato rinvenuto il corpo di Sarah sia nella zona dove zio Michele avrebbe bruciato i vestiti della nipote. Queste sono le indiscrezioni trapelate dalla procura nelle ultime ore che potrebbero rivelarsi quelle decisive per le indagini.

APPRFONDIMENTI  Droni e privacy: un rapporto difficile da portare avanti

IL VIDEO DELL’ARRESTO

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=eP12Zihi9p8[/youtube]

Cristina Reggini – Vice Direttore Bolognanotizie.com

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.