Terremoto, 41 scosse scuotono la Romagna

Terremoto, 41 scosse scuotono la Romagna

RAVENNA, 26 MAGGIO – La terra trema in Romagna. Da mrtedì ben 41 scosse di terremoto di magnitudo superiore al secondo grado della scalla Richter sono state avvertite dai sismografi. La scossa più forte è stata avvertita fra Bagno di Romagna e Verghereto, i due centri abitati più vicini alla zona dell’epicentro.

Le scosse, pari a 3,7 gradi della scalara Richter hanno spitno gli abitanti dei comuni fuori di casa nel corso della notte. Fortunamente le scosse non hanno causato danni a cose o persone. Gli esperti hanno comunque rassicrato la popolazione, affermando che si tratta di fenomeni del tutto normali e che non devono destare preoccpupazione.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice PopUnder1][ad#Aruba PopUnder]

La Romagna è una zona ad alta attività sismica, ma non paragonabile ad aree interessate in passato da grandi terremoto. Le numerose scosse avvertite negli ultimi sono state causate dal risveglio di piccole faglie presenti, e lo sciame sismico, sempre secondo gli esperti, sembra già essersi arrestato

Gianluca Pisutu

 

APPRFONDIMENTI  Droni e privacy: un rapporto difficile da portare avanti

Leave a Reply

Your email address will not be published.