Melania Rea, trovati jeans e maglietta. Procura chiede aiuto a Chi l’ha visto?

Melania Rea, trovati jeans e maglietta. Procura chiede aiuto a Chi l’ha visto?

ASCOLI PICENO, 25 MAGGIO – Nuovi sopralluoghi e nuovi ritrovamenti si stanno aggiungendo alle indagini, condotte dalla Procura di Ascoli Piceno, circa l’omicidio della giovane mamma Melania Rea, di Somma Vesuviana, uccisa il 18 aprile e ritrovata senza vita a Ripe di Civitella, due giorni dopo.

Sono stati ritrovati un paio di jeans da uomo e una maglietta che potrebbero essere gli abiti indossati dall’assassino durante l’aggressione alla ventinovenne, abiti dei quali si sarebbe disfatto inseguito all’omicidio, gettandoli in una scarpata. I reperti sono stati prelevati e spediti ai Ris per il rilevamento di tracce di DNA.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice Overlay][ad#Aruba PopUnder]

I carabinieri e gli agenti del Cfs hanno ripercorso a ritroso la strada del bosco delle Casermette dove è stato ritrovato il cadavere di Melania, addentrandosi anche nella boscaglia, un luogo frequentato non solo dai cacciatori del posto ma anche da numerosi militari del 235/o Rav Piceno, dove Salvatore Parolisi, marito della vittima, lavora come istruttore di formalità, e dai  militari della caserma di Chieti.

Ma le indagini sembrano sempre più a uno stadio confusionale, tanto che la Procura di Ascoli Piceno, titolare delle indagini, si è rivolta alla trasmissione Chi l’ha visto? per rintracciare dei possibili testimoni chiave che possano aiutare gli inquirenti nel proseguimento delle indagini.

La redazione di Chi l’ha visto? ha riferito i particolari della richiesta durante la trasmissione andata in onda ieri sera e ha fornito le indicazioni delle persone che la Procura vorrebbe rintracciare.

In particolare si cercherebbero una signora dai capelli biondi o castano chiari che era in compagnia di una bambina e un gruppo di 3-4 persone, tra le quali una donna dai capelli ricci con occhiali da vista, che il 18 aprile, tra le 14 e le 16, si trovavano sul pianoro di San Marco, nella zona delle altalene e del chiosco. Altro particolare che potrebbe aiutare gli inquirenti è il fatto che il giorno della scomparsa Melania Rea avesse in tasca solo cinque centesimi, così come è stato riferito stasera durante la trasmissione televisiva.

Federica Palmisano

Leave a Reply

Your email address will not be published.