Yara Gambirasio, Sabato 28 maggio l’ultimo saluto nella palestra di Brembate Sopra

Yara Gambirasio, Sabato 28 maggio l’ultimo saluto nella palestra di Brembate Sopra

BERGAMO, 23 MAG.I funerali di Yara Gambirasio si svolgeranno alle 11 di sabato 28 maggio nel palazzetto dello sport di Brembate Sopra. La cerimonia per l’ultimo saluto alla 13enne, uccisa il 26 novembre 2010, sarà celebrata dal vescovo di Bergamo, Francesco Beschi. La camera ardente sarà allestita per due giorni nella chiesa della Casa di riposo di Brembate Sopra. Il corpo della tredicenne verrà cremato e riposerà nel cimitero del paese insieme ai nonni paterni. Il sindaco, Diego Locatelli, fa sapere che l’accesso alla palestra per motivi di capienza sarà consentito solo a conoscenti e parenti della vittima, per volontà dei genitori non ci saranno né stampa, né telecamere. Le uniche immagini riprese saranno quelle del circuito chiuso che le trasemtterà ai maxischermi allestiti all’esterno della struttura per chi vorrà seguire la cerimonia.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Aruba PopUnder][ad#Juice Overlay]

Yara dopo sei mesi torna nel luogo in cui è stata vista prima di scomparire per sempre, lasciando nel dolore e nello sconcerto la famiglia, gli amici e l’intera Brembate. Sei mesi di indagini che hanno battuto diverse piste, senza mai chiudere il cerchio sull’assassino. Indagini che proseguono e che si spera possano trovare il responsabile. La cronaca, purtroppo, ogni giorno presenta tragedie che prendono il posto delle precedenti, lasciando in chi legge la sensazione che una vita scomparsa oggi abbia più valore di quella finita mesi prima. Non è così, la vita prosegue, il tempo scorre anche sulle tragedie che tali restano e nulla impedisce a ognuno di noi di riservare in qualsiasi momento un pensiero alle vite spezzate in maniera assurda e sperare che la giustizia faccia il suo corso.

APPRFONDIMENTI  Droni e privacy: un rapporto difficile da portare avanti

Cristina Reggini

Leave a Reply

Your email address will not be published.