Vulcano Grimsvotn: nube presto in Europa

Vulcano Grimsvotn: nube presto in Europa

ROMA, 23 MAGGIO – Oggi alle 24.00 la nube provocata dall’eruzione del vulcano islandese Grimsvötn dovrebbe raggiungere la Scozia, la zona ovest dell’Irlanda. Questa l’opinione di Mike Burton, vulcanologo dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv), sulla base dei dati del Volcanic Ash Advisory Center (Vaac).

Nonostante, “l’attività del vulcano sia in forte diminuzione” spiega Mike Burton, “le polveri possono comunque costituire un problema, dato che si presumono diluite solo dopo una settimana dalla loro emissione”.

[ad#Aruba PopUnder][ad#Juice Overlay][ad#Google Adsense 300 X 250]

Se per ora nessun volo se non in Islanda sarebbe stato bloccato, tuttavia la paura di un blocco internazionale dei voli come avvenuto poco più di un anno fa avrebbe fatto sentire la sua pressione in borsa, con le principali compagnie aeree con quotazioni: Ryanair cede il 5,58% a Dublino, Lufthansa il 4,24% a Francoforte ed Air France il 4% a Parigi, mentre International Consolidated Airlines, già British Airways, cede il 3,55% sulla piazza di Londra.

A spostare la nube verso il continente, ha precisato il climatologo dell’Enea Vincenzo Ferrara, è una grossa depressione che si è formata nell’area islandese e che, scendendo verso l’Inghilterra, venerdì prossimo potrebbe portare le ceneri sul nord della Germania, la Danimarca e l’Olanda.

Chiara Ripamonti

Leave a Reply

Your email address will not be published.