Prestiti: per cosa? L’andamento degli investimenti varia fra uomini e donne

Prestiti: per cosa? L’andamento degli investimenti varia fra uomini e donne

BOLOGNA, 23 MAGGIO – Da un’indagine condotta da Prestiti.it (servizio di confronto tra preventivi di prestito) emerge un dato molto significativo in relazione alla destinazione del prestito. Dall’analisi di oltre 1.000.000 di richieste di prestito personale andate a buon fine nell’ultimo semestre si può segnalare che circa il 76,5% è richiesto da uomini e solo il 23,5% da donne.

Osservando la variabile età dei richiedenti finanziamenti, non ci sono significative  differenze tra il campione maschile e quello femminile, in entrambi i casi si parla infatti di una media di 40 anni.

Il dato più interessante emerge quando si punta l’attenzione sulle finalità per le quali viene richiesto un prestito. Dall’indagine sembra chiaro che gli uomini sono più sensibili al fascino della tecnologia e delle quattro ruote, mentre le donne lo sono molto di più nei confronti dell’educazione e in tutto ciò che possa aiutare a garantire ai figli un futuro dignitoso.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Aruba PopUnder][ad#Juice Overlay]

L’ 86,3% degli uomini che richiedono un prestito personale, lo investirà dunque in un oggetto di elettronica di consumo e l’85,3% lo utilizzerà per l’acquisto di un’auto o una moto. Inoltre, in quest’ultimo caso, essendo le auto e le moto portatrici di altri costi (manutenzione, riparazione, etc.) non si può tralasciare che circa l’ 84% dei richiedenti uomini destinerà parte del prestito proprio per la riparazione del suo mezzo.

Considerando il gentil sesso, seppur rappresenta solo il 23,5% di chi richiede un finanziamento, il fine delle richieste risulta più pratico rispetto a quelle dell’uomo: formazione propria o dei propri figli tra le priorità femminili.

Le nuove esigenze del mercato del lavoro e la necessità di riqualificazione professionale, migliorare il proprio futuro e quello della propria prole, sono tra i motivi che spingono le donne a richiede un prestito personale.

Ma non tutti i prestiti alle donne saranno investiti in educazione e formazione, difatti l’acquisto di viaggi e vacanze guadagna il terzo posto nella classifica delle finalità per le quali, le donne sono più numerose fra i richiedenti prestiti.

Antonella Manno

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.