Melania Rea: la seconda amante di Parolisi

Melania Rea: la seconda amante di Parolisi

ASCOLI PICENO, 20 MARZO – Non solo Ludovica Perrone nell’harem di “Tore”. Nella vita parallela di Salvatore Parolisi, marito di Carmela Melania Rea, la 29enne di Somma Vesuviana uccisa con 32 coltellate a Ripe di Civitella, spunta un’altra donna.
L’identikit della presunta amante presenta molte affinità con la Perrone: Rosa, 25enne originaria di Roma, ex allieva della scuola femminile Clementi del 235esimo Reggimento.

A rivelarlo è stato un collega di Parolisi nel corso di un’audizione degli inquirenti e la relazione è stata confermata dallo stesso caporalmaggiore dell’esercito.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice PopUnder1][ad#Juice Overlay]

Rosa, che ora convive nella Capitale con il suo fidanzato e non indossa più la divisa, ebbe una relazione extraconiugale con Parolisi, tre mesi dopo il flirt con la recluta pugliese. Gli incontri hot venivano consumati prevalentemente all’interno di un’automobile, ma lo stesso Parolisi ha dichiarato ai magistrati che non si trattò di una relazione duratura bensì di una banale avventura di una settimana.

L’ennesima ‘fuitina‘ però, nonostante l’invito degli inquirenti a Parolisi di raccontare tutta la verità, è venuta a galla solo grazie alla testimonianza di un collega. Improbabile che Melania fosse a conoscenza anche di Rosa. La giovane madre però sapeva del flirt con Ludovica: in due telefonate risalenti a Pasqua 2010, i Melania avrebbe infatti pregato la rivale in amore di lasciare in pace il marito.

Redazione

One Response to "Melania Rea: la seconda amante di Parolisi"

  1. Sole  2011/05/20 at 17:20

    A questo punto la situazione del Parolisi diventa complicata, perchè la sua vita privata è molto affollata di donne (soldatesse).Io posso immaginare che qualche fratello o fidanzato volesse vendicarsi del PAROLISI uccidendole la povera e bellissima moglie.

Leave a Reply

Your email address will not be published.