La Moratti scarica Berlusconi, Pisapia tappezza Milano di poster

La Moratti scarica Berlusconi, Pisapia tappezza Milano di poster

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice PopUnder1][ad#Juice Overlay]

MILANO, 18 MAGGIO – Giuliano Pisapia ha iniziato subito la campagna elettorale per l’atteso ballottaggio del 29 e 30 maggio. Il candidato del centrosinistra ha tappezzato Milano ieri mattina con nuovi maxi poster, nei quali è impresso, a caratteri bianchi su un fondo arancione, lo slogan «Grazie Milano ora si cambia davvero».

Il ‘radicale’ Pisapia, nelle pagine del suo blog, ha commentato il successo parziale nel duello polemico con il sindaco uscente Letizia Moratti: «Sono frastornato, felice e fiducioso. Abbiamo passato il turno, siamo in finale e vinceremo la partita. Tutti quelli che hanno lavorato fino a oggi, che ci hanno creduto fino a oggi, saranno in prima linea per altre 15 meravigliose giornate». Poi conclude: «Sono assolutamente certo che in queste due settimane la fiducia aumenterà e porterà a quel consenso oltre il 51% che cambierà Milano. E il bello deve ancora arrivare».

Amaro il commento di Letizia Moratti, candidato del centrodestra, che ‘scarica’ senza mezzi termini il presidente del Consiglio: «Credo che forse, per troppo amore per Milano e per i milanesi, abbiamo sbagliato i toni della campagna elettorale. Il dato politico che è uscito dalle urne è inequivocabile: il centrodestra torni a parlare al cuore delle persone».

Le dichiarazioni della Moratti celano un messaggio criptato di distensione a Cl e Formigoni, presunti ‘traditori’ del Berlusconismo.

Redazione

APPRFONDIMENTI  Droni e privacy: un rapporto difficile da portare avanti

Leave a Reply

Your email address will not be published.