Lady Gaga impazza su Twitter e racconta retroscena della sua adolescenza

Lady Gaga impazza su Twitter e racconta retroscena della sua adolescenza

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice PopUnder1][ad#Juice Overlay]

BOLOGNA, 17 MAGGIO – Un altro traguardo per Miss Germanotta, in arte Lady Gaga che quest’oggi festeggia su Twitter i suoi 10 milioni di “follower”.

Per chi non conoscesse Twitter, è un social network molto diffuso in America, che ha riscontrato poco successo qui da noi e che funziona con i “follower”, che sono tutte quelle persone che sono iscritte ad una pagina o ad un account per ricevere in tempo reale aggiornamenti e news.

Una lotta a suon di tweet che Lady Gaga ha vinto contro la giovane star Justin Bieber fermo sui 9 milioni di contatti.

L’artista ha usato proprio Twitter per ringraziare tutti i suoi fans e tutte le persone che si sono iscritte alla sua pagina commentando che lasciava Londra col sorriso sulle labbra. Proprio a Londra la star era di passaggio per promuovere i nuovi singoli, che hanno letteralmente conquistato le classifiche di Itunes, in attesa del nuovissimo album “Born this way” in uscita il 23 Maggio.

Intanto proprio in questi giorni Lady Gaga è tornata a raccontare a ruota libera del suo passato, della sua adolescenza, delle sue origini e di come il successo sia stato la sua salvezza.

Dalle pagine della rivista Vanity Fair racconta : “Una volta dei ragazzi mi buttarono in un bidone della spazzatura. Sull’armadietto c’erano sempre scritti insulti. Le altre ragazze parlavano male di me“- e continua dicendo – : ” Dicevano che ero dentona, nasona. Ma a me il mio naso piace. E’ forte, è italiano”. Nonostante tutto questo non è mai ricorsa alla chirurgia estetica commentando così questa sua scelta : ” “Io cambio tutti i giorni pettinatura, trucco e unghie. Molto più divertente che andare dal chirurgo! Ecco, magari, dopo che avrò avuto un figlio, mi rifarò il seno”.

APPRFONDIMENTI  Droni e privacy: un rapporto difficile da portare avanti

Ha poi continuato parlando delle donne che vanno con i potenti e ha affermato : «Ho sempre avuto la curiosità di sapere che cosa pensano, in quei momenti, le donne che vanno a letto con gli uomini potenti», donne che né disprezza, né ammira, ma che  pensa debbano sfruttare al meglio l’occasione che capita loro, soprattutto  per rendersi conto di quanto il sesso possa essere per loro un’arma di conquista e di potere.

Una Lady Gaga dispensatrice di pensieri, che ricorda con orgoglio le sue origini italiane :”Sono italianissima, io. Guardi questo anello. Era del mio nonno paterno, Giuseppe Germanotta. E’ morto tre mesi fa, lo adoravo, faceva scarpe: vede quanto sono italiana?” e che raccontato di essere una brava cuoca, ma che il palcoscenico è l’unico posto dove riesce ad esprimere completamente se stessa senza maschere e finzioni.

Un ultimo pensiero va al periodo della sua adolescenza, che racconta come un vero e proprio trauma. Non si piaceva e non piaceva ai suoi coetanei, anzi era quotidianamente oggetto di offese e scherzi e conclude dicendo : “Diventare Lady Gaga è stata la mia salvezza. Così mi sono sbarazzata di tante paure, così mi sono lasciata alle spalle anni di rifiuti e negatività, troppi brutti ricordi di quando andavo a scuola”.

Emanuele Ambrosio

Leave a Reply

Your email address will not be published.