Calciomercato Juventus: Si salvi chi può!

Calciomercato Juventus: Si salvi chi può!

TORINO, 16 MAGGIO – Non c’è fine ai mali, forse incurabili, della Vecchia Signora. Ennesima sconfitta in campionato, ennesima speranza risultata vana, ennesimo risultato fallito, ennesimo treno perso. La Juventus, intesa come squadra e società è totalmente allo sbando.

La sconfitta di Parma, ad opera dell’ex Giovinco, mandato via senza troppe remore dalla coppia Marotta – Del Neri, ha segnato il punto finale di una stagione che definire fallimentare è forse riduttivo dato che, al 99% la squadra bianconera non parteciperà alle coppe europee la stagione ventura. Questo risultato sportivo non si verificava, calciopoli a parte, dall’annata di Maifredi risalente a circa 20 anni fa.

[ad#Google Adsense 300 X 250][ad#Juice PopUnder1][ad#Juice Overlay]

Il tutto pesa come un macigno sulle spalle del Presidente Andrea Agnelli, considerando la dispendiosa campagna acquisti effettuata dal d.g Marotta, che si è rivelato non all’altezza della situazione puntando su giocatori mediocri e palesemente sopravvalutati, sia sul piano tecnico che economico. Medesimo discorso per l’allenatore Gigi Del Neri, che è riuscito a fallire tutti gli obiettivi che, questa stagione vissuta sin da Settembre al di sotto delle aspettative, presentava con la puntualità di un orologio svizzero. Non pago di ciò, il friulano dalla parlata incomprensibile, come lo ha definito Antonio Cassano nella sua autobiografia, continua ad arrampicarsi sugli specchi ricercando improbabili giustificazioni, senza avere il coraggio di ammettere i propri errori e reagendo con stizza durante la conferenza stampa post partita alle eventuali ipotesi di dimissioni. Peccato però che il futuro di Del Neri lontano da Torino, sia già ampiamente scritto e comprovato dalle parole di Marotta, colui che per primo lo scelse.

La corsa finale alla nuova guida tecnica, prevede il testa a testa tra Conte, che ha ottenuto il via libero dal Siena attraverso le dichiarazioni del d.s Perinetti, e Mazzarri che ieri sera ha centrato la storica qualificazione alla Champions League con il Napoli. Il capitolo Villas Boas, sembra essere definitivamente archiviato, per via delle elevate clausole contrattuali che lo legano al Porto in caso di svincolo anticipato. Solamente dopo avere stabilito il nuovo allenatore, si potranno iniziare a delineare le strategie per un mercato giocatori, che dovrà interessare almeno 3/4 top players, per cercare di tornare tra le grandi del campionato di Serie A.

Nei prossimi giorni sono attesi a Torino gli agenti di Aguero, il talento argentino dell’Atletico Madrid, contatti sono stati presi anche con l’entourage di Carlos Tevez, ma entrambi i giocatori difficilmente potrebbero accettare una sfida lontana dalla vetrina europea della Champions e dell’Europa League. Più verosimili le ipotesi Gilardino e Montolivo dalla Fiorentina, con qualche scambio di giocatori a titolo di contropartita tecnica, su tutti l’acquisto flop Martinez. Un’estate infuocata attende la Società bianconera ed in particolare il duo Marotta-Paratici, intenzionati e quasi obbligati a riscattarsi dalla deblacle della scorsa campagna acquisti.

Mattia Turci

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.